fbpx

Descrizione

Protetta da un lieve declivio del terreno, Casa Pedit si erge su di un podio in cemento armato che, fungendo da basamento, la innalza da terra a una quota tale da proteggerla, permettendole di godere al meglio del paesaggio delle Prealpi Venete.
È la prima abitazione 1618 interamente pensata e realizzata con metodo costruttivo a secco, rispondente, già dalla sua ideazione, alle richieste di sostenibilità, riciclabilità, economicità, leggerezza, tecnologia.
La sua forma riprende quella di un nastro dai due fronti di diverso colore, che si torce in sé stesso. Una sorta di rievocazione del Taijitu, due forze simbiotiche in continua antitesi, un infinito spezzato che torna in sé stesso senza chiudersi, rimanendo aperto al paesaggio che lo circonda. La copertura, riassunta nell’essenzialità dell’archetipo della sua forma, pare poggiata a semplice protezione del suo contenuto.

Modello

Schizzi

Hai ancora qualche domanda?

Menu