fbpx

Descrizione

Immersa in un paesaggio che è tipico della campagna veneta, in un luogo con caratteristiche puramente agricole, casa C+L vuole farsi interprete della tradizione. L’edificio, infatti, rispetta e sviluppa le caratteristiche fondamentali dell’archetipo campestre, preservandone i caratteri tipo-morfologici e innovando tecnologicamente l’essenzialità dei dettagli della costruzione contadina e del patrimonio edilizio rurale.
Si tratta di un’abitazione unifamiliare realizzata con un sistema costruttivo misto in latero cemento. I semplici volumi su base planimetrica rettangolare sono scavati da un vasto portico passante, che si estende per tutta la lunghezza dell’edificio, trasformandosi in viale d’ingresso.
Come erano distinguibili nei fabbricati colonici, anche in questo edificio sono distinguibili due volumi: uno più alto a pianta quadrata, che ospita gli spazi destinati a cucina e pranzo al piano terra, camere e servizi al primo piano; uno più basso rettangolare, anch’esso con due piani con soggiorno a doppia altezza, zona servizi al piano terra e camera matrimoniale al piano superiore. Questa aggregazione è ordinata dalla cadenza dei grandi pilastri, che dettano le regole geometriche del tracciato regolatore della facciata e dell’impianto.
La facciata principale (esposta a sud) è schermata da una serie di brise soleil in cemento, che rievocano gli elementi lignei adottati negli edifici rurali in corrispondenza dei portici come protezione dagli agenti atmosferici. Lo stesso brise soleil diventa parapetto del ballatoio del corpo principale.
Nel parco una duna circoscrive la zona giorno, creando una stanza all’aperto che ne diventa la naturale estensione.

Schizzi

Hai ancora qualche domanda?

Menu